I veri amici dell'uomo ...

La pensione giusta per il tuo amico a 4 zampe

Scritto da G. • Martedì, 7 agosto 2012

Se per scelta o necessità si decide di lasciare il cane in una pensione ecco cosa verificare per evitare brutte sorprese:

- visitate personalmente la struttura prima dell’affido, controllando che i box siano spaziosi, con una parte all’aperto e una coperta al riparo da sole e pioggia. 

– il gestore della pensione dovrebbe darvi la possibilità di scegliere una dieta personalizzata per rispettare le abitudini alimentari del vostro cane.

-  Accertarvi che la pensione disponga di un veterinario; prima fatelo visitare dal vostro, che vi rilascerà un attestato di buona salute. Diffidate delle pensioni che non chiedono copia del libretto di vaccinazione.

– Chiedete che possa tenere nel box la sua cuccia, la ciotola e qualche gioco. - Lasciate sempre un recapito telefonico, e se potete incaricate un amico di recarsi di tanto in tanto a fare visita all’animale, per verificare le sue condizioni.

– Le pensioni e i ricoveri per cani ora hanno una certificazione di qualità grazie a un documento predisposto da Rina ed Enpa, l’Ente Nazionale Protezione Animali.



>>Continua a leggere "La pensione giusta per il tuo amico a 4 zampe"

1502 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Vacanze Pet Friendly

Scritto da G. • Venerdì, 3 agosto 2012

Sono sempre di più le spiagge a misura di animali, al mare e al lago.  Nella Riserva Naturale Maccarese, a pochi chilometri da Fregane (Roma) ha riaperto l’originale spiaggia Bau Beach (www.baubeach.it ) Novità per l’estate: il Bau Beauty ispirato agli Anni 50 e coloratissime tendine canadesi parasole per i cani. Esiste anche uno spazio adozioni dove ogni weekend è possibile avvicinare gli animali abbandonati ospitati nei canili laziali e sceglierne uno da portare a casa.

La Spiaggia di Braccobaldo, sponsorizzata da Royal Canin, è la prima riva pet friendly sul Lago di Garda. Si trova a Peschiera del Garda (Vr) ha 50 ombrelloni con rispettivi lettini, più quello riservato al cane (www.braccobaldobeach.com) Il Bau Bau Village di Albisola Mare (SV), in Liguria, offre un campo di agilità e una piattaforma galleggiante per tuffi con il proprio cane (www.baubauvillage.it)



>>Continua a leggere "Vacanze Pet Friendly"

1567 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

GUIDA ALLE VACANZE CON IL CANE O IL GATTO

Scritto da G. • Martedì, 31 luglio 2012

Sono 350 mila i cani e i gatti abbandonati in Italia ogni anno e più di 4.500 tra luglio e agosto perdono la vita sulle strade. E’ un fenomeno di profonda inciviltà che non ha più ragione di esistere, visto che ormai numerosi alberghi, campeggi e agriturismi accolgono anche gli animali. Che decide di portarli con sé, però, deve adottare alcune precauzioni.   

I controlli da fare. Fate visitare il cane o il gatto  dal veterinario per accertare che sia in buona salute. Verificate che il piano vaccinale sia in regola, che la medaglietta identificativa contenga tutti i dati e mettete in valigia il suo libretto sanitario. 

In viaggio. Se l’animale soffre di mal d’auto, somministrategli un medicinale consigliato dal veterinario e tenetelo a digiuno. Mentre guidate, non fate uscire il gatto dal suo trasportino, mentre il cane deve restare sempre nel vano bagagliaio. L’aria condizionata non fa bene agli animali: lasciate un finestrino socchiuso per permettere all’aria fresca di entrare senza che lui possa sporgere la testa. I cani hanno bisogno di sgranchire le zampe e bere almeno ogni due ore: prevedete quindi delle soste.       

Per  chi va all’estero.  Per portare il cane in Europa, dovete munirlo di passaporto sanitario europeo che attesti la vaccinazione antirabbica in corso di validità e di un tatuaggio o microchip per l’identificazione. Tutte le informazioni sulle vaccinazioni e la documentazione necessaria anche nei Paesi extra europei si trova sul sito del ministero della Salute www.ministerosalute.it  .   




>>Continua a leggere "GUIDA ALLE VACANZE CON IL CANE O IL GATTO"

4736 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I cani, i gatti e le vacanze

Scritto da G. • Venerdì, 17 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

Il periodo delle ferie per noi è il momento più bello ma per i nostri amici cani e gatti può essere un momento terribile.

Sottolineiamo che è importantissimo non abbandonarli, sia per loro stessi e sia per evitare eventuali incidenti automobilistici o randagismi.

Sicuramente sarebbe meglio portarli con sè, infatti ci sono diversi alberghi che danno la possibilità di portare i propri animali.

Per il trasporto in auto esistono, per i cani di taglia piccola, degli appositi canili in legno pieghevoli che possono poi essere sistemati magari nel giardino del luogo dove si va in vacanza.
I
Invece per i cani di grossa taglia bisogna avere una macchina oppurtamente attrezzata.
In ogni caso non ci saranno problemi per il viaggio in quanto amano molto viaggiare in macchina con i loro padroni.

Per i gatti, invece, è consigliabile l'impiego degli appositi trasportini di vimini, di plastica o metallici.


>>Continua a leggere "I cani, i gatti e le vacanze"

2557 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!