I veri amici dell'uomo ...

Le patologie dell'apparato femminile del cane - 1° parte

Scritto da G. • Venerdì, 4 maggio 2012 • Categoria: Emergenze Cane


Le mammelle

A questi organi dovrete riservare una cura e un controllo particolare, in special modo durante il periodo della montata lattea.

Le mastiti. E’ una patologia per fortuna non molto comune ma spesso molto grave, quando si tratta di mastiti cancerose. Questa affezione sopraggiunge solo durante l’allattamento. Il germe responsabile è generalmente uno stafilococco. La femmina è molto prostrata e ha la febbre. In caso di cancrena, la mammella diventa nera e fredda, fuoriesce un pus di colore viola e se la femmina non viene sottoposta ad alcun trattamento, la morte è certa.

I tumori. I tumori alla mammella sono fonte di angoscia per i proprietari di cani. Possono manifestarsi a qualsiasi età, ma più frequentemente si riscontrano nelle femmine anziane. Si presentano sotto forma di piccolo nodulo; con la sola palpazione non è possibile stabilirne la gravità. E’ necessario asportarli ed effettuarne un’analisi. Soltanto con questi esami sarà possibile stabilire se il tumore è di natura maligna o no. In caso di formazioni cancerose, dovrà essere effettuata una radiografia dei polmoni, per rilevare eventuali metastasi. Dopo l’asportazione del tumore l’animale potrà essere sottoposto a chemioterapia.

Gli organi genitali. Tutti gli organi genitali sono molto sensibili ai germi e spesso la femmina vive in condizioni igieniche precarie.

La vaginite. Si tratta di un’affezione abbastanza frequente, che provoca talvolta la sterilità. La femmina presenta delle perdite vulvari e si lecca incessantemente. Il veterinario potrà decidere se sottoporre l’animale a un trattamento con antibiotici. Queste affezioni colpiscono spesso le femmine molto giovani.



Le infezioni uterine. Sono caratterizzate da perdite di pus a livello della vulva. L’animale è prostrato e non si alimenta più, ma beve tantissimo. Talvolta l’utero si riempie di pus, pur non presentando perdite. Queste infezioni sono note con il nome di metriti o pirometriti e spesso richiedono un intervento chirurgico, poiché gli antibiotici possono essere insufficienti. Possono sopraggiungere dopo un parto, un aborto o un trattamento contraccettivo. Si verificano più frequentemente nelle femmine in età avanzata. Un esame del sangue, dal quale si potrà rilevare un consistente aumento dei globuli bianchi, consentirà di confermare la diagnosi di metrite.
8135 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA