I veri amici dell'uomo ...

L'educazione del gatto: bugie e dispetti 1° parte

Scritto da G. • Domenica, 26 febbraio 2012 • Categoria: Cure del cane


Bugie e dispetti.

E’ molto difficile cogliere un gatto con le zampe nel sacco, in flagranza di reato. I gatti sono bravissimi a non farsi vedere quando compiono le loro malefatte, anche se accorrete tempestivamente. Per esempio mentre siete in cucina sentite cadere un piatto dalla tavola imbandita in tinello; accorrete e scoprite il pollo arrosto sparso sul tappeto e il vostro gatto, ben distante!, compostamente seduto con gli occhi semichiusi, che magari si lecca con noncuranza una zampina con un’espressione stupita e candida.

In effetti i gatti sanno mentire benissimo e hanno una grande faccia tosta; ma il concetto di “bugia” è difficile da applicare alla mentalità felina: un gatto non mente cerca semplicemente di affrontare con dignità una situazione imbarazzante e di farsi gli affari suoi con il massimo dei benefici e il minimo del danno. Un gatto cioè non mente per disonestà ma solo per non perdere i benefici acquisiti, cercando al contempo di approfittare di ogni situazione per aumentare il suo grado di benessere.

Un’altra evidente caratteristica dei gatti domestici è la propensione al risentimento. Non sono permalosi, ma sanno manifestare assai bene il loro malcontento dovuto al fatto che li abbiamo privati di una delle necessità considerate importanti per la loro sicurezza e il loro comfort.


Per esempio, se gli imponete per motivi di salute una dieta rigida e poco “golosa”, è facile che non vi rivolga la parola o non vi guardi più in faccia.
3365 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA