I veri amici dell'uomo ...

Spazzolatelo con cura (Pelo e Denti)

Scritto da G. • Sabato, 30 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

Prendersi cura del cane non significa solo alimentarlo correttamente. Anche la pulizia è molto importante. Il pelo va spazzolato regolarmente: basta una volta alla settimana per i cani a pelo corto, mentre bisogna passare a due-tre volte per quelli con manti spessi e procedere quotidianamente per gli animali a pelo lungo. E’ consigliabile aumentare la frequenza  in primavera e autunno, quando avviene la muta. Anche i cuccioli dovrebbero essere spazzolati quotidianamente, soprattutto per abituarli al contatto e alla cura. Lavarlo sì, ma con giudizio.

Può essere sufficiente un bagno al mese, ma meglio verificare con il veterinario in base alla razza. Mai usare shampoo per umani, neppure quelli delicati per bambini, e meglio tenere in casa l’animale un paio d’ore dopo il bagnetto, per evitare bruschi sbalzi di temperatura. Denti da curare. Spesso la pulizia dei denti viene trascurata ma dovrebbe essere fatta almeno una volta alla settimana, con uno spazzolino o una garzina sterile, per evitare la formazione di carie e di tartaro. Contro le pulci. 


>>Continua a leggere "Spazzolatelo con cura (Pelo e Denti)"

1840 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Come trovare il compagno ideale?

Scritto da G. • Domenica, 24 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

1. Prendere un cane in casa non è semplice come si può pensare. Esistono più di 400 razze, e non è detto che il cane che più vi piace a prima vista sia quello che più si adatta alla vostra situazione o alle vostre abitudini.

2. Fatevi consigliare da un allevatore o da un veterinario. E in ogni caso considerate la vostra situazione abitativa. In appartamento meglio evitare cani di grossa taglia o abituati a muoversi molto come i pastori o i collie. Meglio optare per i tipici cani da compagnia come barboncini, pechinesi e maltesi.

3. Valutate il vostro stile di vita. Se non siete abituati all’attività fisica evitate le razze che devono muoversi molto ogni giorno, come golden retriever, Labrador, husky, samoiedo. Razze che oltretutto non possono essere lasciate sole durante tutta la giornata se voi siete al lavoro.



>>Continua a leggere "Come trovare il compagno ideale?"

1971 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Amico mio.... quanto mi costi?

Scritto da G. • Lunedì, 18 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

Accogliere un cane in casa è un impegno non solo di tempo ma anche economico. Nella tabella sono riportati i risultati  di un’indagine del Movimento Consumatori sulle spese annue da sostenere. In media si può arrivare a spendere circa 1.500 euro fra alimentazione e cure sanitarie, che diventano 1.700 se si aggiungono le spese dell’eventuale pensione cui lasciarlo durante le vacanze. C’è poi un costo base che comprende il microchip e tutta l’attrezzatura necessaria. La tabella non considera il costo dell’acquisto che varia notevolmente a seconda di razza e pedigree.

Prodotti e/o servizi              Spese da sostenere (prezzo medio)      Spese da sostenere annualmente
Vaccinazioni                             30,00 €                                   30 € minimo una ogni anno (nei   primi anni di vita ne sono contemplati all’incirca una decina compresi i richiami)
Toelettatura                               30,00 €                                     360,00 €
Crocchette pacco da 10 Kg           16,67 €                                     200,00 €
Scatolette di carne                       2,40 €                                     864,00 €
Pensione                                       15 € al giorno                      225,00 € (per 15 giorni)
Antiparassitario                           30,00 €                                       30,00 €

TOTALE € 1.709,00 €



>>Continua a leggere "Amico mio.... quanto mi costi?"

1769 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Un cucciolo in casa? Solo con queste regole - 2° parte

Scritto da G. • Martedì, 12 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

Cosa bisogna considerare prima di scegliere un cane? “E’ fondamentale rivolgersi a persone con esperienza che sappiano consigliare sul tipo di animale ma anche dare tutte le informazioni necessarie su come crescerlo” sottolinea Galletti. “Non stupitevi se chi vi affida il cane vi fa molte domande: servono a capire se siete in grado di prendervi cura di lui. Un cucciolo, per esempio, durante la fase di crescita e dopo lo svezzamento avrebbe necessità di svolgere un’attività fisica per almeno 30-40 minuti al giorno. Noi siamo sicuri di poterli garantire al nostro cane?”


Fondamentali le visite periodiche dal veterinario, che potrà dare consigli non solo medici ma anche per l’educazione dell’animale di casa. “Nell’alimentazione il cane, a differenza del gatto, è abitudinario”, sostiene il Dottor Simone Lamberti, nutrizionista e trade marketing manager di Cargill in Italia. “Un cane potrebbe mangiare gli stessi alimenti per tutta la vita, ma ha esigenze diverse in funzione dello stadio di crescita, dell’età e del tipo di attività fisica: per questo ogni cane in ogni fase richiede una dieta specifica”. I diversi tipi di mangimi che si trovano in commercio sono pensati proprio per rispondere in modo equilibrato e costante alle richieste di proteine, carboidrati, vitamine e oligominerali.



>>Continua a leggere "Un cucciolo in casa? Solo con queste regole - 2° parte"

2080 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Un cucciolo in casa? Solo con queste regole - 1° parte

Scritto da G. • Mercoledì, 6 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

Una famiglia italiana su due convive con un animale, prevalentemente cane o gatto. Combatte la solitudine, aiuta a socializzare, spesso diventa anche uno status symbol. Ma è un impegno di non poco conto, che richiede pazienza, passione e dedizione. Per questo è necessario valutare tutte le implicazioni della scelta, anche per evitare il deprecabile fenomeno estivo dei cani abbandonati in autostrada dalle famiglie che partono per le vacanze. Abbiamo chiesto a due esperti cosa significa far entrare un animale in famiglia e cosa si deve sapere per diventare i “genitori” di un cucciolo.


“Paragonare il cucciolo a un figlio è senza dubbio eccessivo”, premette la Dottoressa Sara Galletti, veterinaria e responsabilità di Cargill, multinazionale leader in Italia nella nutrizione animale, presente con il marchio Raggio di Sole nel pet food, “ma inserire un cane in una famiglia è come far entrare un nuovo componente a tutti gli effetti, di cui bisogna considerare le esigenze e che bisogna educare.



>>Continua a leggere "Un cucciolo in casa? Solo con queste regole - 1° parte"

2341 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La fisiologia del cucciolo di cane - 3° parte

Scritto da G. • Venerdì, 1 giugno 2012 • Commenti 0 • Categoria: Cure del cane

L’alimentazione

Nei primi tempi, la poppata viene effettuata sette-otto volte al giorno. I cuccioli strisciano, dondolando la testa, fino a raggiungere la mammella. Non appena arrivano a contatto della madre nascondono il muso e cercano la mammella. Tutta la cucciolata si allatta contemporaneamente. Per far uscire il latte, il cucciolo spinge con il muso sulla mammella, esercitando sul ventre della madre delle pressioni con gli arti anteriori. L’allattamento, che nei primi istanti è favorito dalla madre, viene successivamente gestito dai cuccioli, a partire dal 20° giorno. La ricerca delle mammelle diventa quindi più facile, poiché i cuccioli cominciano a fare uso dell’olfatto. A 18 giorni sono in grado di lappare. A partire dalla quarta settimana i cuccioli mordicchiano il labbro della madre, per provocare un rigurgito del cibo già masticato. Questo comportamento spesso non è più presente nelle femmine domestiche, pur rimanendo nei cuccioli.

L’evacuazione

Durante i primi giorni, dopo la poppata, la madre mette i cuccioli a ventre in su e lecca la regione perineale, per stimolare la minzione e la defecazione. Ne inserisce le deiezioni e successivamente pulisce i cuccioli. Nei piccoli, quindi, l’evacuazione è un atto riflesso. In seguito, i cuccioli diventano sempre più autonomi. Verso le 3 settimane abbandonano la cuccia e sono in grado di urinare da soli e, a 5 settimane, i cuccioli provvedono a fare tutti i loro bisogni. Per il padrone è l’epoca giusta di insegnare al cucciolo la pulizia. Nel maschio, la caratteristica postura per la minzione, con la zampa posteriore sollevata, compare tra il quarto e il sesto mese.

Il movimento

Nei primi tempi il cucciolo si sposta pochissimo e quando si muove striscia (le sue zampe sono in grado di sostenerlo solo verso il 10° giorno). Esegue poi dei dondolamenti con la testa. Se si allontana dalla cuccia e non avverte più il calore della madre o degli altri cuccioli, è la madre che deve ricondurlo nel gruppo.


>>Continua a leggere "La fisiologia del cucciolo di cane - 3° parte"

2377 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!